Controfiletto di Tonno in crosta di pistacchi

Per tutti gli amanti del pesce fresco proponiamo un secondo piatto molto sfizioso.
Una ricetta veloce, ma molto gustosa e raffinata.

RICETTA PER 4 PERSONE

Come si prepara

Preparazione: 10 min
Cottura: 5 min

Ingredienti

– Controfiletto di Tonno 600 g
– Semi di papavero 1 cucchiaio
– Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
– Pangrattato 20 g
– Granella di pistacchi 50
– Pomodori secchi sott’olio 30 g
– Sale fino q.b.

1) Procurarsi un trancio di controfiletto di tonno fresco, porlo in congelatore per almeno un’ora così che risulti più comodo da tagliare evitando di romperne le fibre.
Estrarre dal congelatore il controfiletto di tonno e tagliarlo nel senso della lunghezza a fette spesse circa 2-3 cm.
Mettere le fette di controfiletto in una pirofila e irrorarle con l’olio di oliva.

2) Nel frattempo, asciugare con un panno carta i pomodorini secchi per eliminare l’olio in eccesso e tritarli finemente con un coltello.

3) Porre i pistacchi tritati in una ciotola, aggiungere i pomodorini tritati, i semi di papavero e il pangrattato.
Mescolare per amalgamare bene gli ingredienti e salare la panatura a piacere.
Prendere le fette di controfiletto di tonno e passarle nella panatura, premendo bene su tutti i lati.

4) Porre un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente e una volta raggiunto il calore necessario (l’olio deve sfrigolare), unire le fette di controfiletto di tonno panato e farle cuocere 1 minuto per lato, rigirandole una sola volta.
Non protrarre la cottura in modo che il controfiletto resti rosato all’interno, il tonno non deve diventare bianco altrimenti la carne risulterà più dura.
Togliere il controfiletto di tonno in crosta di pistacchi dalla padella e tagliarlo a fette dello spessore di 2 cm.